domenica 30 agosto 2009

No news, good news!

Spronato da una blogger di cui non farò il nome (la chiameremo per comodità Valeriasprona) son qui a darvi ragguagli.
Che dire, il ritorno in una Roma deserta ed infuocata è stato duro, ma anche piacevole.
Ho trovato ad aspettarmi una casa vuota che inizialmente sembrava respingermi (per questo passavo quasi tutta la giornata fuori, per non parlare delle notti), ma piano piano la cosa migliora, e cerco di mettere tutto nella giusta luce. Spostare oggetti, modificare assetti non è una mancanza di rispetto: la casa sarà, per un po', casa mia, e l' unico modo per convicerci bene (e per convivere anche col ricordo di JJ) non è certo renderla un mausoleo. Ciò non toglie che sto molto più dietro alle piante sul balcone ora che lei non c è di quando era qui a "ricordarmi" amorevolmente di farlo. Che poi queste mie cure non abbiano molto successo è un altro paio di maniche (credo che col clima dell' ultima settimana le uniche piante con una certa speranza di vita sul balcone siano i cactus).
L' altra grossa novità è che mi sono pesato, e sono finalmente venuto a sapere quanto lardo mi porto addosso. Ora, non vi dirò il numero preciso, ma diciamo che peso meno di Bisteccone Galeazzi, ma più di Kate Moss, anzi, mettiamola così, peso molto più di Kate e non molto meno di Giampiero. Per questo è scattata l' operazione dieta. In una settimana ho perso un chilo e mezzo, ma anche un sacco di buon umore nel mettermi a tavola, data la costante presenza sulla stessa di bresaole e ricotte varie! L' altro problema legato alla dieta è che mi sto svenando per comprare le chilate di verdure che utilizzo per saziare il mio povero stomaco. Però sono diventato un esperto nella scelta e nella pulizia delle verdure stesse...ed ho capito perchè i fagiolini già puliti costano molto di più degli altri!
Al lavoro le cose vanno, mi aspetta un settembre nero, fra esami di stato, presentazioni a congressi, studio per l' esame di dottorato e soggetti da testare. Ma come giustamente mi ha fatto notare un amico, c è davvero da lamentarsi quando uno non ha niente da fare, perchè vuol dire che le prospettive sono poco rosee.
Nel frattempo ho rivisto una ragazza che avevo cominciato a frequentare prima della pausa estiva. Le cose vanno bene, e direi che ormai la storia è derubricabile dalle "tresche" per entrare nel magico mondo delle "storie serie". La qual cosa mi spaventa un po', dato che mi ero abituato a scansare di brutto i sentimenti. Però è vero anche che chi non risica non rosica, e lei mi fa avere dei pensieri che non avevo da molto tempo. Uno di questi mi è venuto in mente l' altra sera in macchina, in ritorno da Ostia. Eravamo sul sedile di dietro, e ad un certo punto lei si è ranicchiata su di me e si è addormentata. Mi è venuto da pensare che per un uomo "grosso" come me è bello avere una ragazza "piccolina" (e lei lo è) perchè è come se questo riuscisse a dare un senso alla nostra grossezza:siamo grossi per poter accogliere lei, in tutta comodità.
E su questa nota da bacio perugina vi saluto e vi abbraccio. Spero solo di non far passare altri venti giorni!

8 commenti:

seneca52 ha detto...

è bello leggerti di nuovo. Non quanto averti qui però!

Crazy time ha detto...

chi e' sta rompipalle di
valeriasprona????? :)

ma che bello leggerti pero'!

alla dieta unisci attivita' fisica, dimagrisci prima, rassodi e puoi mangiare di piu'.

allora sei innamorato!!
(lo dico sempre a strazioman, che ce l'hai a fare questo metro e ottanta se non per accogliere me e
il mio metro e mezzo?? :))


e soprattutto volevo dirti, lei e' una ragazza molto fortunata. DIco davvero.

aquilotta71 ha detto...

un kg è troppo in una settimana..rischi di riprendere immediatamente i chili persi..una buona dieta richiede tempo per questo io non ci riuscirò mai...
però bello il tuo duro rintro, promette bene,e profuma di cuore... aguri!!!

Artemisia ha detto...

Sono molto grata a Valeriasprona che ha permesso a me e agli altri affezionati di avere tue notizie. Spero che continui a spronare ;-)

Ombre e luci, quindi.
Ti auguro che le ombre piano piano si dissolvano e che invece le luci brillino sempre di piu'.

Per la dieta, ti capisco perfettamente. Io sono terrorizzata dall'idea di ingrassare perche' so che poi mettermi a dieta vorrebbe dire deprimermi. Comunque, sublima piu' che puoi (attivita' fisica, intellettuale, sessuale, quello che ti pare). Serve a distrarsi!
In bocca al lupo per tutto e non risparire, please!

Belphagor ha detto...

Che dire...sono commosso! :°)

Federica ha detto...

io arrivo esattamente al petto di Marco ed ho sempre pensato che fosse li' apposta

non la faccia tanto lunga con la dieta: 1)condividiamo 2)avendo la tendenza ad "ingrossare" si abitui subito a luuuunghi periodi di magra 3)pantaloncini ed infradito? guardi che lo dico al capo.... ah, ah, ah

alianorah ha detto...

Io sono piccolina di statura. Ci sarà un gigante pronto ad accogliermi? Intanto auguri per la tua nuova "storia seria".

Anonimo ha detto...

Mi è venuto da pensare che per un uomo "grosso" come me è bello avere una ragazza "piccolina" (e lei lo è) perchè è come se questo riuscisse a dare un senso alla nostra grossezza:siamo grossi per poter accogliere lei, in tutta comodità.


E' bellissima...grande uomo